Autoveicoli e carburanti/lubrificanti

I Commissariati Generali di Sezione possono importare in franchigia doganale fino a due autovetture, compresi i relativi pezzi di ricambio, per l’utilizzo da parte della struttura del Partecipante Ufficiale.

Per gli autoveicoli destinati ad uso ufficiale del Commissariato Generale di Sezione, comunque in numero non superiore a due, è consentito l’acquisto di carburanti e lubrificanti in esenzione, rispettivamente, da accisa o da imposta di consumo nel limite complessivo di 1.200 litri per semestre.

La fornitura di carburanti osserva la medesima procedura prevista a favore delle rappresentanze diplomatiche e prende avvio con la presentazione della richiesta di assegnazione da parte del Commissario Generale di Sezione al Ministero degli Affari Esteri. Riconosciuta la spettanza di quanto richiesto, il rappresentante del Partecipante ufficiale ha titolo ad utilizzare prodotti energetici agevolati. Ciò presuppone la stipula di preventivi accordi negoziali con la società petrolifera fornitrice per l’erogazione dei carburanti presso gli impianti di distribuzione stradale aderenti al circuito.