Ti trovi in: Home - L'Agenzia - Dogane comunica - Primo piano - Dogane, intese tra ADM e Amministrazioni di Ucraina e Moldavia

Dogane, intese tra ADM e Amministrazioni di Ucraina e Moldavia

Rafforzare la collaborazione della dogana italiana con quelle di Ucrania e Moldavia e contrastare ancor più efficacemente i traffici illeciti. Questi gli obiettivi degli incontri bilaterali che il 4 e 5 luglio il direttore dell’Agenzia Dogane e Monopoli, Giovanni Kessler, ha avuto ad Odessa (Ucraina) e Chişinău (Moldova) con i vertici del Servizio fiscale ucraino e delle dogane moldave, guidati dai rispettivi Direttori, Miroslaw Prodan e Vitalie Vrabie.

Nel corso degli incontri sono state siglate due intese, entrambe finalizzate a potenziare le attività di cooperazione doganale e lo scambio di informazioni nel contrasto ai fenomeni fraudolenti, sulla base dei corrispondenti Accordi bilaterali di mutua assistenza amministrativa, in vigore, rispettivamente, dal 2005 e dal 2007.

Gli incontri hanno contribuito a consolidare le relazioni con le Autorità ucraine e moldave. In particolare ADM è già attivamente impegnata in un gemellaggio amministrativo, finanziato con fondi UE e volto all’implementazione dell’accordo di associazione tra l’Unione Europea e la Moldavia.

 

Immagine dell'evento

Immagine dell'evento

Immagine dell'evento

Immagine dell'evento