O.G.M. (Organismi Geneticamente Modificati)

Gli organismi geneticamente modificatiFotografia in bianco e nero di una pannocchia di mais geneticamente modificata (OGM) derivano dall'applicazione di biotecnologie volte a introdurre nel genoma sequenze di DNA proveniente da organismi anche di specie differenti. Nel caso delle biotecnologie agroalimentari, si mira a ottenere miglioramenti produttivi o qualitativi, rendendo le piante resistenti a parassiti, erbicidi, siccità, o variando le qualità nutrizionali.
La normativa comunitaria prevede l'etichettatura dei prodotti nei quali siano presenti OGM in misura superiore all'1% per ogni singolo ingrediente, e ne vieta la presenza negli alimenti dedicati a lattanti e bambini. Il nostro laboratorio OGM si avvale dell'opera di personale qualificato, ed è attrezzato per fornire il servizio di analisi sia qualitativa che quantitativa, su materie prime e prodotti finiti, con l'applicazione della tecnica PCR, che permette la rilevazione di DNA transgenico presente nel campione anche in minime quantità. La quantificazione viene eseguita mediante la tecnica Real Time PCR con sonde TaqMan, che aumentano la specificità della reazione e la sensibilità del sistema.
Per evitare contaminazioni, le varie fasi dell'analisi vengono svolte in ambienti separati e dedicati, operando in garanzia di qualità, caratteristica di tutti i settori del nostro laboratorio.