30 Giugno 2021

Energie e Alcoli

  • Termine ultimo per l’invio dei dati relativi alle contabilità di maggio dei soggetti che svolgono attività nei settori degli oli lubrificanti e bitumi di petrolio secondo quanto disposto nella Determinazione Direttoriale n. 52047/UD del 21/11/08 art. 2, comma 2.
  • Versamento della rata d’acconto dell’accisa sul gas naturale calcolata sulla base dei consumi dell’anno precedente (art. 26, comma 13, del D.Lgs. n. 504/1995).
  • Versamento dell’imposta di consumo sugli oli lubrificanti e bitumi di petrolio calcolata sulla base della dichiarazione mensile relativa alle immissioni in consumo del mese maggio (art. 61, comma 1, lett. e) del D.Lgs. n. 504/1995).
  • Versamento della rata d’acconto trimestrale sui consumi di carbone, lignite e coke di carbon fossile relativa ai prodotti forniti nell’anno precedente (art. 21, comma 8, del D.Lgs. n. 504/1995).
  • Versamento della rata d’acconto trimestrale della tassa sulle emissioni di anidride solforosa e ossidi di azoto SO2 e NOx, calcolata sulla base delle emissioni dell’anno precedente (art. 17, comma 31, della Legge n. 449/1997).
  • I soggetti che hanno impiegato, nell’anno 2020, prodotti energetici ad aliquota di accisa agevolata per lo svolgimento di lavori agricoli, orticoli, dell’allevamento, della silvicoltura e piscicoltura e della florovivaistica presentano una dichiarazione di avvenuto impiego dei quantitativi di prodotti loro assegnati, specificando i quantitativi di prodotti non impiegati con riferimento al 31 dicembre 2020 (dichiarazione consuntiva).
  • I soggetti che intendono utilizzare, nell’anno 2021, prodotti energetici ad aliquota di accisa agevolata per lo svolgimento di lavori agricoli, orticoli, dell’allevamento, della silvicoltura e piscicoltura e della florovivaistica presentano la dichiarazione di cui all’art. 2, comma 3, del D.M. 14 dicembre 2001, n. 454, per la determinazione dei quantitativi di prodotti spettanti (dichiarazione preventiva).
  • Entro la scadenza del semestre e comunque entro la fine dell’anno solare di riferimento, i soggetti ammessi al beneficio che hanno consumato prodotti energetici ad aliquota d’accisa agevolata per lo svolgimento di lavori agricoli, orticoli, dell’allevamento, della silvicoltura e piscicoltura e della florovivaistica provvedono alle annotazioni sul libretto di controllo di cui all’art. 6, comma 2, del D.M. 14 dicembre 2001, n. 454.
  • Gli esercenti attività di autotrasporto merci e di determinate categorie di trasporto persone, ammessi al trattamento fiscale previsto dall’art.24-ter del Testo Unico delle accise approvato con il Lgs. n. 504/1995 e dal D.P.R. 9.06.2000, n. 277, per le eventuali eccedenze di credito, riferito ai consumi afferenti il quarto trimestre 2018 e i primi tre trimestri dell’anno 2019, non utilizzate in compensazione entro il 31.12.2020, presentano apposita istanza di rimborso in denaro

Tabacchi

  • Versamento dell'accisa per i tabacchi lavorati immessi in consumo nei primi quindici giorni del mese corrente (art. 39, decies del D.Lgs. n. 504/1995).
  • Versamento dell’imposta di consumo per i prodotti liquidi da inalazione estratti dal deposito per immissioni in consumo nella prima quindicina del mese corrente (art. 7, DM del 29 dicembre 2014).
  • Versamento dell’imposta di consumo per i prodotti accessori immessi in consumo nella prima quindicina del mese corrente (Determinazione direttoriale n. 242266 del 31 dicembre 2019).