Ti trovi in: Home - Dogane - Il cittadino - Rimborso IVA - Introduzione

Introduzione

Secondo la legge italiana, basata sulle disposizioni normative comunitarie, i viaggiatori residenti o domiciliati fuori dell'Unione europea possono acquistare in Italia beni destinati all'uso personale o familiare senza pagamento dell'imposta sul valore aggiunto (IVA).

Questa agevolazione - che non si estende anche alle prestazioni di servizio ricevute (quelle, ad esempio, rese da alberghi, ristoranti, taxi, agenzie, ecc) - costituisce un sicuro vantaggio per i viaggiatori stranieri: ciò significa che ci può essere un risparmio corrispondente alla vigente aliquota IVA applicabile sul bene acquistato.

Tuttavia, il beneficio può essere ottenuto soltanto se il viaggiatore residente o domiciliato fuori dell'Unione Europea rispetta rigorosamente tutte le modalità al riguardo previste dalla legge italiana.

Gli Stati membri dell'Unione europea sono:

  • Austria
  • Belgio
  • Bulgaria
  • Cipro
  • Croazia (dal 01/07/2013)
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Grecia
  • Irlanda
  • Italia
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Olanda
  • Polonia
  • Portogallo
  • Regno Unito
  • Repubblica Ceca
  • Romania
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Ungheria