Foto di ampolline di vetro usate nei laboratori chimici

I Laboratori Chimici dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, nascono nell’anno 1886 come Organo consultivo dell’Amministrazione Finanziaria, o meglio doganale, italiana (l’allora “Laboratorio chimico delle Gabelle”).

Attualmente sono deputati a compiti di ricerca e di analisi merceologica rivolti soprattutto alla sfera dell’import-export come pure ad importanti produzioni industriali nazionali (tabacchi, sali, zuccheri, e poi anche prodotti petroliferi, alcoli), per l’esatta applicazione della Tariffa doganale e delle imposte di fabbricazione, nonché all’analisi per soggetti privati in regime di mercato e in collaborazione con le forze dell’ordine.


In oltre un secolo di attività i Laboratori Chimici hanno assunto sempre più rilevanza ed importanza, sia sotto il profilo tecnico che scientifico in ambito nazionale ed Europeo, come laboratori all’avanguardia nei diversi ambiti merceologici in cui operano, dalle analisi in campo agroalimentare, a quelle sui giocattoli, sulle droghe, nonché di recente sulle mascherine facciali ad uso medico.


Tutti i laboratori chimici dell’Agenzia Dogane e Monopoli sono accreditati da ACCREDIA, l’Ente nazionale unico di accreditamento, come Laboratorio multisito con numero di accreditamento n. 1831.

I servizi chimici dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli sono attualmente incardinati all’interno della Direzione Antifrode e Controlli dell'Agenzia e sono costituiti da 15 sedi distribuite su tutto il territorio nazionale e da una Struttura Centrale, l’”Ufficio Laboratori”, dotata anch’essa di un proprio laboratorio chimico, che si occupa dell’attività di indirizzo e coordinamento delle Direzioni Territoriali in merito alle analisi chimiche, alla gestione del sistema di qualità dei laboratori, oltre che dell'organizzazione di Proficiency Test e delle attività di marketing relative alla fornitura dei servizi di laboratorio in regime di mercato.

Accreditamento del laboratorio multisito

I 15 laboratori chimici dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e l’Ufficio Laboratori sono tutti accreditati da ACCREDIA come Laboratorio multisito, con numero di accreditamento n. 1831.

Il laboratorio multisito è articolato in più unità decentrate, denominate sedi secondarie e in una struttura centrale, in cui sono accentrate una serie di attività e funzioni. Tutte le attività delle sedi, sia centrale che secondarie , periferiche sono riconducibili ad un unico sistema di gestione per la qualità.

L’accreditamento attesta la competenza tecnica, l’indipendenza e l’imparzialità delle attività dei laboratori in conformità ai requisiti previsti dalla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 e ai documenti ACCREDIA. L’accreditamento assicura che i risultati delle prove analitiche accreditate siano accettati con fiducia sia in Italia, che sia all’estero.

L’elenco aggiornato delle prove accreditate del Laboratorio è consultabile sul sito www.accredia.it