Ti trovi in: Home - Social media policy

Social media policy

Finalità

ADM utilizza i social media come veicolo di promozione delle proprie finalità istituzionali e per favorire la partecipazione e il dialogo con cittadini e utenti, nell’ottica della trasparenza e della condivisione.

I contenuti pubblicati sono di carattere istituzionale e comprendono comunicazioni sulle attività e i servizi erogati, comunicati stampa, pubblicazioni e documenti ufficiali, novità normative, informazioni su iniziative ed eventi, immagini e video istituzionali.

Attraverso i propri canali social, l’Agenzia condivide e rilancia contenuti di pubblico interesse, pubblicati anche da altri utenti interagendo con i cittadini.

SMP esterna

I canali social media ADM sono moderati dal lunedì al venerdì, in orario d’ufficio (8-20), salvo eccezioni legate alla gestione del flusso delle informazioni.

Sui canali social dell’Agenzia non sono previste limitazioni di carattere preventivo.

Gli utenti sono responsabili dei messaggi inviati, dei contenuti pubblicati e delle opinioni espresse.

Sono vietati l’incitamento allo svolgimento di attività criminali, la pubblicità o la promozione di interessi privati, contenuti a carattere offensivo e/o discriminatorio verso terzi, divulgazione di informazioni personali e/o dati sensibili, contenuti che violino il diritto d’autore o utilizzino indebitamente marchi registrati.

I contenuti contrari alle regole del servizio saranno rimossi e, se necessario, segnalati ai gestori del canale; in caso di gravi violazioni di legge, saranno denunciati alle autorità competenti.

SMP interna

L’Agenzia può condividere e rilanciare sui propri canali social contenuti e messaggi di pubblico interesse, anche realizzati da istituzioni e soggetti terzi. Ferma restando la verifica sull’attendibilità di questi messaggi, l'Agenzia non assume alcuna responsabilità nel caso in cui essi veicolino informazioni errate o non aggiornate.

La scelta dell’Agenzia di seguire un altro profilo o canale non equivale a un endorsement o a una approvazione implicita dei contenuti pubblicati.

La pubblicazione sui canali social e la condivisione di contenuti non costituiscono una sostituzione dei servizi di assistenza e supporto erogati dall’Agenzia in via ordinaria (URP, FAQ, etc.).

Ai messaggi contenenti quesiti generali, l’Agenzia risponde direttamente, se necessario rimandando al link del sito istituzionale in cui il relativo argomento è trattato. Per i quesiti di natura specifica, ADM indirizza l’utente ai canali preposti.

Codice di comportamento del personale dell’Agenzia

I dipendenti ADM - nella gestione in totale autonomia dei propri account privati - si assumono la responsabilità dei contenuti pubblicati e sono tenuti a salvaguardare l’immagine e il decoro dell’Agenzia e delle persone che vi lavorano.

I dipendenti ADM devono astenersi dall’utilizzare linguaggio e contenuti offensivi e/o discriminatori, fermo restando l’esercizio del diritto di opinione e delle libertà sindacali.

I dipendenti ADM che scelgono di rendere nota la propria attività lavorativa sono tenuti a indicare la qualifica rivestita all'interno dell’Agenzia.

I dipendenti ADM possono condividere sui propri profili privati iniziative, progetti, campagne e contenuti diffusi dai canali social dell’Agenzia.

Non sono ammessi la duplicazione, la riproduzione, la distribuzione e l’utilizzo non autorizzato di marchi registrati e contenuti di varia natura tutelati dal diritto d’autore.

Per quanto riguarda il canale You Tube, si precisa che la piattaforma non è tenuta al rispetto dei requisiti di accessibilità per l'abbattimento delle barriere informatiche, previsti dalla normativa nazionale per le Pubbliche Amministrazioni. Per ovviare a questo limite, l’Agenzia sta allestendo il nuovo sito internet, in cui saranno disponibili tutti gli audiovisivi istituzionali pubblicati anche su altre piattaforme.

Questa netiquette definisce le linee guida per l’utilizzo dei social media nel rispetto delle norme legislative, regolamentari e disciplinari vigenti.

Privacy

Si ricorda che il trattamento dei dati personali degli utenti risponde alle policy in uso sulle piattaforme utilizzate. Si rammenta che i dati sensibili postati in commenti o post pubblici all'interno dei canali social di ADM verranno rimossi. I dati condivisi dagli utenti attraverso eventuali messaggi privati spediti direttamente alla struttura che gestisce i profili social saranno trattati nel rispetto della normativa vigente.