Aprile 2007

Bandiera Saudita

 

I documenti idonei ad attestare la definitiva importazione della merce in territorio saudita, ai sensi dell'art. 17 del Reg. Ce 612/2009, sono:

 

  • Il Customs Declaration che deve riportare al campo 3 la dicitura araba equivalente alla parola import;
  • La dichiarazione doganale d'importazione;
  • Il certificato di importazione o elenco di importazione.

I documenti possono essere prodotti alternativamente in quanto sono equipollenti. Essi devono contenere tutti gli elementi che possano far ricondurre i documenti citati all'esportazione effettuata (codice doganale coincidente per le prime sei cifre o descrizione della merce compatibile con quanto dichiarato sulla dichiarazione doganale italiana, identità del mezzo di trasporto con quanto riportato sul documento doganale di esportazione, numero colli e peso lordo/netto della merce ecc.) e devono essere debitamente timbrati e firmati dalla locale autorità doganale. Si fa presente che il SAISA può richiedere anche la traduzione giurata del documento. Le Autorità saudite possono, a scandaglio, sottoporre a controllo sanitario la merce; in tal caso è necessario acquisire il certificato sanitario o l'esito del controllo. Il documento può essere prodotto in originale o copia conforme all'originale. La conformità all'originale può essere attestata nei modi previsti dal Reg. Ce 612/2009 e segnatamente:

  • dall'autorità doganale saudita;
  • dall'ICE;
  • da consolati o ambasciate di paesi aderenti all'Unione Europea.

Specimen 1 - Custom Declaration

Specimen 2 - Dichiarazione doganale di importazione

Specimen 3 - Certificato d'importazione o elenco d'importazione