Bandiera islandese

 

I documenti idonei a provare la definitiva importazione della merce in territorio islandese, ai sensi dell'articolo 17 del Reg. Ce 612/2009, sono:

 

  • il documento Tollstjorn;
  • il landing certificate "Londunarvttir".
 

I documenti in parola possono essere presentati alternativamente, in quanto sono equipollenti.

Tali documenti devono contenere tutti gli elementi che possano far ricondurre il documento citato all'esportazione effettuata (codice doganale coincidente per le prime sei cifre o descrizione della merce compatibile con quanto dichiarato sulla dichiarazione doganale italiana, identità del mezzo di trasporto con quanto riportato sulla dichiarazione doganale italiana, numero colli e peso lordo/netto della merce ecc.) e devono essere debitamente timbrati e firmati dalla locale autorità doganale. Nel caso del landing certificate si fa presente che esso non riporta di norma il codice doganale della merce e che lo stesso verrà ritenuto idoeo solo se riporterà il pagamento dei dazi doganali d'importazione.

l documenti possono essere prodotti in originale o copia conforme all'originale.

La conformità all'originale può essere attestata nei modi previsti dal Reg. Ce 612/2009 e segnatamente:

  • dall'autorità doganale dell'Islanda;
  • dall'ICE di Oslo;
  • da consolati o ambasciate di paesi aderenti all'Unione Europea.