Quesito posto dalle autorità finlandesi alla Commissione in merito alla eventuale corresponsione o meno della restituzione all'esportazione in caso di merce finlandese destinata verso i tax free shop siti tra la frontiera finlandese e la zona di controllo doganale russa.
Tali prodotti vengono sdoganati in Russia sotto un regime sospensivo dei diritti all'importazione, rendendo così possibile che una parte degli stessi possa ritornare in Finlandia nel bagaglio dei viaggiatori.

Risposta:

Per i servizi della Commissione nel caso in esame è applicabile l'art.27 del Reg. Ce 612/2009; in sostanza devono essere acquisite le prove supplementari atte a dimostrare che il prodotto è stato effettivamente immesso sul mercato del paese terzo d'importazione e conseguentemente, non reimportato nella Comunità.

Tale responso è valido per i casi analoghi a quello sottoposto a quesito dalle autorità finlandesi.

Questa pagina web non ha contenuto legale, ma solo informativo e divulgativo.