Ti trovi in: Home - L'attività - Dogane - Restituzione all'esportazione - SAISA - PAC: comunicazioni di Politica Agricola Comune e ISAMM - Attività dei comitati agricoli in sede unionale - Riunioni gruppo esperti questioni orizzontali - Resoconto della Riunione del Comitato per l’OCM – gruppo di esperti questioni orizzontali – Bruxelles 19.07.2017

Resoconto della Riunione del Comitato per l’OCM – gruppo di esperti questioni orizzontali – Bruxelles 19.07.2017

 

  1. Discussione su un documento di lavoro di un’eventuale bozza di Regolamento di attuazione sulla gestione dei contingenti delle aliquote tariffarie.

 

  • La Commissione ha presentato le modifiche introdotte nella versione 12 (rispetto alla versione 11) della possibile bozza di Atto di attuazione sulla gestione dei contingenti delle aliquote tariffarie (TRQ) sulla base dei commenti ricevuti dagli Stati membri. La Commissione ha dettagliato le nuove disposizioni sulla banca dati denominata LORI. Alcuni Stati membri hanno chiesto che la registrazione su LORI sia resa obbligatoria per gli operatori economici o hanno espresso perplessità su possibili incompatibilità fra l’ISAMM ed i sistemi IT nazionali. La Commissione esplorerà la possibilità di organizzare una riunione con gli Stati membri specificatamente sulle questioni di I.T..

 

  • La Commissione ha altresì presentato le modifiche proposte alle disposizioni esistenti relative ad “Abatimento”. Le due modifiche principali riguardano:
  • la sostituzione del meccanismo della gara d’appalto con un’aliquota pari a zero automatica che si attiva il 1° maggio di ogni anno (per la quantità che resta da importare per raggiungere le soglie disposte dall’Articolo 185 del Reg. 1308/2013)
  • l’introduzione di una disposizione esplicita che indichi che le importazioni nell’ambito degli Accordi commerciali preferenziali non devono essere prese in considerazione.

 

  1. Eventuale voto sulla bozza di Regolamento di attuazione Ue della Commissione che emenda il Regolamento di attuazione Ue n. 1239/2016 relativamente a talune regole sui limiti temporali e sulle comunicazioni delle quantità nell’ambito dei titoli/licenze nel settore del riso.

 

Tutti gli Stati membri hanno espresso parere favorevole (nessun voto negativo e nessuna astensione).