Restituzione Diretta

Questo tipo di restituzione viene erogata dal SAISA a esportazione avvenuta, a condizione che l'istanza sia presentata completa di tutta la cosiddetta documentazione orizzontale comune a tutti i settori merceologici e di quella cosiddetta verticale prevista dalla normativa specifica di ogni settore. La presentazione dell'istanza è soggetta a termini perentori, salvo il caso di forza maggiore (12 mesi dalla data di accettazione della dichiarazione doganale o, al più tardi entro i 6 mesi successivi, previa in quest'ultimo caso una liquidazione pari all'85% della restituzione spettante). L'art.46 del Reg. Ce 612/09 prevede, peraltro, la possibilità per il SAISA di concedere un termine supplementare per la trasmissione della documentazione accessoria, ma esclusivamente per il documento di trasporto e d'importazione definitiva e semprechè l'operatore sia in grado di dimostrare la propria diligenza nell'acquisizione della documentazione successiva.

Di seguito sono a Vostra disposizione sia le modalità di presentazione dell'istanza (e tutto ciò che è da allegare ad essa) sia la documentazione orizzontale e verticale da trasmettere al SAISA, la cui acquisizione è indispensabile per poter ottenere il beneficio della restituzione.