Termini di versamento

La prima rata deve essere versata entro 30 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione. Le rate successive devono essere versate entro l'ultimo giorno di ciascun trimestre successivo alla scadenza della prima rata.

ATTENZIONE! I termini di versamento che cadono di sabato o di un giorno festivo, sono prorogati al primo giorno lavorativo successivo.



A titolo esemplificativo: un contribuente che riceve una comunicazione in data 12 novembre 2013, avrà a disposizione 30 giorni di tempo (cioè fino al 12 dicembre 2013) per saldare l'intero debito oppure, nel caso in cui intenda frazionarlo, pagare l'importo dovuto alla prima rata. In quest’ultimo caso, la seconda rata scadrà il 31 marzo 2014 (ultimo giorno del terzo mese successivo al 12 dicembre 2013), la terza rata scadrà il 30 giugno 2014 (ultimo giorno del sesto mese successivo al 12 dicembre 2013) e così via.