Ti trovi in: Home - L'Agenzia - ADM comunica - Videoprocessi ADM - Energie e alcoli - Attivazione di un microbirrificio

Attivazione di un microbirrificio

Tra le misure fiscali volte a sostenere le piccole imprese figurano le agevolazioni volte a favorire l’attività di fabbricazione e diretta commercializzazione delle piccole birrerie: alle fabbriche di birra identificate da particolari requisiti di indipendenza (legale ed economica) da qualsiasi altro birrificio e da una limitata soglia di produzione annua (non più di 10.000 ettolitri di prodotto finito) - cosiddetti microbirrifici - è riservata l’applicazione della vigente aliquota di accisa ridotta del 40%, purché la birra prodotta e immessa in consumo sia ottenuta da un ciclo di produzione interamente eseguito nel medesimo impianto.

Il video processo illustra i passaggi procedurali che consentono l’attivazione di un impianto - microbirrificio - che di tale agevolazione possa valersi: la presentazione dell’istanza di parte, la documentazione tecnica da allegare all’istanza stessa, la verifica tecnica degli impianti affidata all’Ufficio delle dogane territorialmente competente, l’esecuzione delle prescrizioni eventualmente prescritte al richiedente, la prestazione della cauzione da parte dello stesso e, infine, l’autorizzazione a istituire il deposito fiscale e il rilascio della licenza di esercizio di microbirrificio e del codice di accisa.