Ti trovi in: Home - Dogane - L'operatore economico - Servizi online - Web service - Web service - Ambiente prova

Web service - Ambiente prova

I messaggi inviati in questo ambiente vengono elaborati dal sistema AIDA di validazione e non sono quindi valide ai fini della presentazione di documentazione all'Agenzia delle Dogane. Questo ambiente consente di verificare il corretto funzionamento del software predisposto dagli operatori o dalle aziende produttrici di software per inviare messaggi; è anche utile per testare il primo invio di un messaggio mai utilizzato in precedenza da parte degli stessi operatori o fornitori.

I messaggi disponibili in ambiente di prova sono:

 

Digitalizzazione accise

Distributori stradali - Trasmissione telematica dei corrispettivi

Identificativo messaggio Descrizione Firma digitale
invioDistributoriCarburanti Invio dati delle contabilità dei Distributori di carburanti
annullamentoDistributoriCarburanti Richiesta di annullamento dell’invio dei dati contabilità dei Distributori di carburanti
interopRservice Richiesta dello stato dell’operazione per uno specifico IUT
interopService Richiesta dell’esito dell’operazione (invio o annullamento) per uno specifico IUT

 

DAA elettronico

Identificativo messaggio Descrizione Firma digitale
IE815 Draft DAA Elettronico (e-AD)
IE801 DAA Elettronico (risposta a IE815 corretto con ARC) N.D.
IE906 risposta a IE815 errato N.D.
IE818 Nota di ricevimento
IE810 Annullamento DAA Elettronico
IE813 Cambio di Destinazione
IE819 Rigetto DAA elettronico

 

Certificati di prova dei contatori di Energia Elettrica

Identificativo messaggio Descrizione Firma digitale
C1 Verifica in laboratorio - Contatore
C2 Verifica in campo - Sistema di misura
C3 Verifica in laboratorio - Abbinamento
C4 Verifica in laboratorio - Trasformatore amperometrico
C5 Verifica in laboratorio - Trasformatore voltmetrico
A1 Richiesta di annullamento

 

Contabilità dei Depositari Autorizzati nel settore dei Tabacchi

Identificativo messaggio Descrizione Firma digitale
RendicontoProdottiPerDeposito Rendiconto quindicinale vendite per deposito
RendicontoVenditePerProvincia Rendiconto quindicinale vendite per provincia
RendicontoVenditeAlleRivendite Rendiconto mensile vendite alle rivendite tabacchi
RendicontoVenditeAFido Rendiconto quindicinale vendite a fido alle rivendite tabacchi
RichiestaCorrezioneGiacenze Richiesta di aggiornamento giacenze
RichiestaListino Richiesta di estrazione del listino per depositario autorizzato
RichiestaAggiornamentoRivendite Richiesta di estrazione degli aggiornamenti alle anagrafiche delle rivendite tabacchi

 

Sportello Unico Doganale

Consultazione dell'esito delle dichiarazioni doganali

Identificativo messaggio Descrizione Firma digitale
richiesta_esito Consultazione esito dichiarazioni doganali No
  Consultazione evoluzione certificati No

Dopo aver trasmesso una dichiarazione utilizzando i vari messaggi messi a disposizione dal Servizio Telematico Doganale, è possibile consultarne l'esito, oltre che con le modalità HTTP ed FTP, anche mediante i web service.

Nel caso si voglia consultare l'esito per le dichiarazioni trasmesse in procedura ordinaria di accertamento occorre richiedere la collaborazione da parte dell'ufficio competente per la convalida, che quindi deve essere coinvolto nell'effettuazione del test.

Dichiarazioni contenenti in casella 44 documenti di competenza del Ministero della Salute

In ambiente di addestramento tutti gli uffici sono abilitati alle semplificazioni connesse allo sportello unico doganale - modello di interoperabilità con il Ministero della Salute.

Tali semplificazioni consentono, tra l'altro, di trasmettere una dichiarazione doganale indicando tra i documenti a supporto in casella 44 del D.A.U. il codice richiesta del documento sanitario/veterinario in luogo del numero di nulla osta/certificato.

I procedimenti di competenza del Ministero della Salute sono aggiornati in ambiente di addestramento ogni notte.

Se la dichiarazione contiene documenti già rilasciati almeno il giorno precedente alla convalida, lo svincolo della stessa è soggetto solamente alla comunicazione dell'esito di eventuali controlli doganali.

Se la dichiarazione contiene documenti non rilasciati al giorno precedente alla convalida, lo svincolo non viene concesso anche se il relativo esito ai fini doganali è stato inserito in A.I.D.A.. Le evoluzioni della dichiarazione in relazione allo stato di lavorazione dei certificati salute può essere consultato tramite web services.

Si rammenta che in procedura domiciliata/semplificata di accertamento è possibile indicare casella 44 certificati non ancora rilasciati solo se il luogo dell'autorizzazione domiciliata è stato abilitato allo sportello unico dall'ufficio territorialmente competente.

 

Destinatari autorizzati

Identificativo messaggio Descrizione Firma digitale
IE007 Notifica di arrivo del movimento
IE008 Notifica di arrivo del movimento respinta N.D.
IE021 Rifiuto dell'AAR (Anticipated Arrival Record) N.D.
IE025 Notifica di rilascio a destino delle merci N.D.
IE043 Permesso di scarico N.D.
IE044 Esito dello scarico
IE058 Scarico con rilievi respinto N.D.
IE100 Richiesta documenti N.D.

 

Messaggi di servizio

Identificativo messaggio Descrizione Firma digitale
enquiry Richiesta MRN singolo o lista MRN N.D.
enquiry_result MRN singolo o lista MRN N.D.
enquirydetail Richiesta storico MRN N.D.
enquirydetail_result Storico MRN N.D.

L'applicazione "Destinatari Autorizzati" consente all'operatore economico avente status di "Destinatario Autorizzato" di colloquiare elettronicamente con l'ufficio doganale di destinazione al fine di concludere le operazioni di transito a destino in procedura semplificata. Tale applicazione costituisce uno scenario particolare del "Dominio esterno" (dominio che consente, attraverso un'architettura basata su web services, la realizzazione del dialogo tra il sistema doganale e l'operatore economico).

Per attivare il colloquio telematico il "Destinatario Autorizzato" può avvalersi del software "Desktop Dogane - Destinatari autorizzati" messo a disposizione dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli oppure sviluppare un proprio software sulla base delle specifiche tecnico-funzionali comunitarie e nazionali.

Qualunque sia il software utilizzato, il "Destinatario Autorizzato" deve essere preventivamente in possesso delle opportune autorizzazioni e certificazioni rilasciate a tal scopo dal Servizio Telematico Doganale.

Per ulteriori informazioni consultare il sito dell'Assistenza online alla voce 'Web Service del Servizio Telematico Doganale'